Gli studi dentistici sono luoghi sicuri; lo sono per i professionisti e per il personale ausiliario, così come per i pazienti.

Le severe norme di sicurezza da sempre applicate, con l’inizio della pandemia si sono ulteriormente rafforzate, diventando un punto di riferimento anche per altre branche della professione medica.
Negli scorsi mesi l’Associazione Nazionale Dentisti Italiani ha lanciato la campagna mediatica #DalDentistaInSicurezza, che è stata appoggiata dai media nazionali.
Una iniziativa che non si ferma neppure durante questa seconda ondata di contagi e che proseguirà nei prossimi mesi, con l’obiettivo di motivare tutti i cittadini a proseguire la propria cura odontoiatrica e, soprattutto, a mantenere costante una corretta e adeguata attenzione alla prevenzione orale.
I controlli periodici dal dentista sono estremamente importanti per la salute della propria bocca e per l’intercettazione precoce di tutte le patologie che possono essere individuate durante la visita odontoiatrica.
Pur in epoca Covid 19, lo studio dentistico è quindi un luogo sicuro, nel quale le visite sono effettuate con massima sicurezza: interrompere le terapie in corso potrebbe pregiudicarne l’esito finale così come è importante, ora più che mai, mantenere sana la propria bocca con la corretta prevenzione.
Il percorso volto a garantire la sicurezza nello studio dentistico inizia sin dalla prenotazione dell’appuntamento per la visita, con il pre-triage telefonico e procede dall’ingresso nello studio fino al momento della dimissione.
Vi ricordiamo che lo studio RIMANE APERTO anche in questa seconda fase covid 19 con gli stessi orari , mantenendo le normative che erano in vigore durante la prima fase: pre- triage telefonico e triage ambulatoriale, oltre naturalmente alla puntualità degli appuntamenti che ci permetteranno di non creare pericolosi assembramenti .
Siete quindi pregati di non presentarvi in studio senza appuntamento telefonico per non rendere vane le misure adottate.
Grazie per la collaborazione.